Nonostante le complicatissime sfide che l’emergenza sanitaria ci sta costringendo ad affrontare, nel team Universal Science si respira l’entusiasmo di un 2021 concluso all’insegna di traguardi importanti che ci fanno guardare all’anno nuovo con estrema positività.

Tra le soddisfazioni più grandi spiccano sicuramente quelle riguardanti i “numeri”. L’anno appena concluso rappresenta infatti, in termini di fatturato, il migliore di sempre nella storia della nostra azienda.
Il risultato del 2021 ha registrato un +3,5% rispetto all’anno pre-Covid, il 2019, che rappresentava fino a poco tempo fa il nostro punto più alto e il riferimento più importante con cui misurarci.

La nascita di un laboratorio interno con strumentazioni all’avanguardia è la ciliegina sulla torta a questo splendido anno e fa da apripista ad una lunga serie di investimenti che nel 2022 riguarderanno in particolar modo l’area produttiva.

Negli ultimi mesi abbiamo inoltre avuto la fortuna di inserire nuove risorse in ciascuna area operativa, consolidando sempre di più la struttura interna che conta ora 32 persone.
A loro si aggiunge una forza vendita che in Italia è praticamente raddoppiata, obiettivo a lungo rincorso e finalmente raggiunto con successo. Abbiamo stretto collaborazioni di rappresentanza commerciale, trasformate presto in legami d’amicizia, che ci hanno consentito di portare il brand Universal Science in ogni angolo del nostro Paese e di fare un salto di qualità per quanto riguarda la presenza e il servizio al cliente.

In ultima battuta, ma non in ordine di importanza, facciamo menzione a tutti i nostri clienti e partner che ci stanno supportando nella crescita e stanno contribuendo a renderci sempre di più un punto di riferimento nel nostro settore.

Con la certezza che siamo solo all’inizio di un percorso entusiasmante, a loro va il ringraziamento più grande e l’augurio per un 2022 pieno di soddisfazioni personali e professionali!

Buon anno nuovo!

Il team Universal Science

IMG 2823 Con l'obiettivo di migliorarci sempre, buon anno da Universal Science!
Categorie: News